HACPACK PCS è il Port Community System ideato da Chemical Controls s.r.l. grazie all’esperienza maturata nell’ultimo ventennio in ambito portuale da parte del proprio staff tecnico di informatici, chimici ed ingegneri esperti in logistica portuale.

HACPACK PCS è totalmente compliance con le regole dettate da DigitPa per quanto concerne la smaterializzazione dei documenti.
Il sistema è costituito dai moduli HACPACK PORTALE, HACPACK FIRMA DIGITALE (firma digitale e marca temporale) e HACPACK DCS (Archiviazione Sostitutiva).

Il modulo software HACPACK PORTALE, cuore del PCS, è un portale web con il quale gli operatori portuali possono generare tutte le richieste di autorizzazione da presentare agli organi competenti.
Alcuni di questi documenti sono qua di seguito elencati a puro titolo esemplificativo:

• Domanda d’accosto
• Richiesta autorizzazione per Bunkeraggio
• Richiesta autorizzazione travasi
• Comunicazione ISPS
• Richiesta autorizzazione imbarco, sbarco, transito merci pericolose.

pcsreference

(il PCS dell’Autorità Portuale di Piombino)

Con il modulo HACPACK FIRMA DIGITALE gli operatori portuali appongono la propria firma e la marca temporale, in modo da rendere i documenti generati con HACPACK PORTALE validi ai fini legali secondo quanto prescritto da DigitPa.
Gli Enti preposti al controllo ed alle varie autorizzazioni validano i documenti apponendo la propria firma digitale e marca temporale (HACPACK FIRMA DIGITALE è compatibile con le smart card del Ministero della Difesa in dotazione al personale delle Capitanerie di Porto).
HACPACK DCS infine effettua l’archiviazione sostitutiva di tutti i documenti generati dal PCS.
HACPACK PCS è integrato con HACPACK PTS 3D e HACPACK PTS 3D MOBILE© in modo da fornire ai due sistemi i dati acquisiti dalle pratiche generate dal sistema.
In funzione presso l’Autorità Portuale di Piombino e dell’Elba per i porti di Piombino, Portoferraio, Rio Marina e Cavo (www.portofacile.it).